Google Cucina
iCis
icis

app_store_it
Tags Cloud

lievitazione (1) panna (238) borragine (2) pasta fatta in casa (1) crema di nocciola (1) penne senza glutine (5) tronchetto (6) pecorino romano (6) aceto (18) concentrato di pomodori (1) frollini senza glutine (1) ghiaccia reale (1) latte parzialmente scremato (1) torrone senza glutine (1) spaetzli senza glutine (5) macchina del pane (38) colori in polvere (1) zuccata (3) pomodori ciliegini (1) farina di forza (1)
-
 
Argomenti Graditi
Su nessun argomento è stato cliccato "Mi Piace" nelle ultime 72 ore
Google Cucina
CIS Menu
  Link Principali
  Le Nostre Ricette
  Le Intolleranze
  Curiosità
  Info
  Utenti & Gruppi
Lista Forum
  CucinaInSimpatia
  Le Ricette Classiche
  Celiachia
  Intolleranze Alimentari
  CIS International
  Cucina Alternativa
  Gli Utensili
CIS TV
CucinaInSimpatia, è ora anche video
Gustatevi tutti i video di CIS e divertitevi a provare e sperimentare
Cliccate qui per CIS TV
CIS Cucinare Informati
La Ricetta del Giorno
Tortine Di Mele Montate:


250 gr burro
200 gr zucchero a velo (io normale)
80 gr tuorli
160 gr albumi
250 farina - mix per dolci lievitati
7 gr lievito in polvere
15 gr rum
2 gr scorza di limone e 1/2 baccello di vaniglia (io cannella)
250 gr mele

Montare burro e zucchero, unire i tuorli e il rum.
Aggiungere farina lievito e aromi.
Incorporare albumi a neve.
Versare negli stampi precedentemente imburrati e infarinati e incastrarvi le mele.
Cuocere a 180 gradi per 12 minuti.

Mangiare e godere!!!!
(Ricetta di Phoenix)





Come vino io, personalmente, abbinerei un bel prosecco della Valdobbiadene.
Buon Appetito
Criss
Ricettario Per Celiaci
ricettario_celiaci_01_front_res

Da settembre 2010 in libreria
il Ricettario Per Celiaci
di Felix e Cappera
Benvenuti
icy_phoenix_smallicy_phoenix_small_l
Benvenuti su CucinaInSimpatia

Il sito di cucina dove si chiacchiera in allegria.

Se cercate qualcosa di particolare oltre al forum, provate a visitate le nostre sezioni Ricette, Autori Ricette, Celiachia e Cucina Regionale
Fusi Di Pollo Alla Senape In Crosta Di Fiocchi D'avena Inviato il  Mer 26 Nov, 2014 01:39 Da Papi
8 - Utensili
Altra ricetta buona per la dieta, nei giorni in cui sono ammessi i carboidrati. Si tratta di una ricetta estratta da "322 Ricette leggere e gustose, Cairo Ed.", leggermente rielaborata a modo mio.

fusoweb

Scusate la qualità della foto, fatta con il telefono


Fusi di pollo
in crosta di fiocchi di avena e salsa leggera alla senape


Per 2 persone

  • 2 fusi di pollo (la ricetta usa i quarti di pollo)
  • 20g circa di fiocchi di avena
  • un cucchiaino di senape in polvere
  • un cucchiaino di senape cremosa
  • un cucchiaio di yogurt greco senza grassi
  • rosmarino
  • salvia
  • sale
  • pepe nero
  • un albume e/o olio evo spray


In una ciotola aromatizzare i fiocchi di avena con un cucchiaino di senape in polvere, sale, pepe e qualche foglia di salvia e rosmarino, lavate, asciugate e tritate fini a coltello.
Togliere la pelle dai fusi e aprire leggermente la carne aiutandosi con un coltellino affilato. Spennellarla con l'albume e impanarla nel composto precedentemente aromatizzato.
Io avevo finito gli albumi per cui ho rimediato con dell'olio spray (che consiglio di usare anche per dorare meglio la superficie della 'crosta').
Porre i fusi in una teglia ricoperta di carta forno e cuocere in forno. Io ho cotto per circa 12 minuti nel microonde, funzione CRISP. Senza aggiungere altri grassi se non, come detto prima, l'olio spray sulla superficie della carne e della panatura.
Servire accompagnando con un salsa a base di yogurt 0% grassi (un cucchiaio) e di senape (un cucchiaino). Nel libro si consiglia di usare senape 'rustica' e non usa la senape in polvere che io ho aggiunto, così come la salvia, anche al composto della panatura.


 

Commenta questa ricetta Stampa l'argomento Segnala via email l'argomento
Questa ricetta ha  343 Visualizzazioni e 5 Commenti
Torta Di Mele Senza Burro - Senza Lattosio Inviato il  Dom 16 Nov, 2014 10:36 Da Silente
7 - Varie


Torta Di Mele Senza Burro E Senza Lattosio

10482281_10204938492732318_5531617202167879339_n


Ingredienti:


  • 3 uova intere
  • 270 gr di farina di farro
  • 230 gr. di zucchero fine meglio se al velo
  • un pizzichino di sale
  • una bustina di lievito
  • buccia grattugiata di un limone bio
  • 3 mele golden
  • 130 ml di latte di soia, o di riso o di avena ( a vs piacimento )
  • Se vi va anche i semini di una bacca di vaniglia bourbon


Preparazione:

Accendete il forno a 180° in modo che sia ben caldo quando l'impasto sarà pronto

Lavate le mele, sbucciatele e affettatele sottilmente e poi irroratele con il succo di limone (o ½ limone) in modo che non prendano quel colore terra bruciata che sa di mela di una settimana fa

In una capiente terrina mettete le uova e lo zucchero e con le fruste iniziate a lavorare questi due ingredienti, lavorateli almeno 10 minuti buoni, in modo che si incorpori più aria possibile e il composto diventi spumoso e soffice.

Aggiungete a questo punto la farina di farro setacciata con il lievito, incorporate poco alla volta e mescolate o con una frusta a mano o elettrica, ad un certo punto il composto diverrà molto denso quasi da non riuscire a mescolarlo, non preoccupatevi è del tutto normale aggiungete a questo punto 130 ml di latte di soia o di riso o di avena, decidete voi ora mescolate piano piano delicatamente meglio se con una spatola o una "Marisa"
Dopo aver mescolato giungerete alla conclusione che il vostro composto è pronto, sono sicura che ve ne accorgerete, aggiungete allora un terzo delle mele e mescolate.

Prendete una bella teglia diametro 22 imburratela (con burro senza lattosio) ed infarinatela bene, mi raccomando non lasciate punti scoperti, versate l'impasto, ora guarnite con le restanti fettine di mela. Per gli intolleranti e gli allergici al lattosio e alle proteine del latte usate carta forno.

Infornate per circa 50 minuti, tuttavia controllate spesso, perchè tutto dipende dalla temperatura del vostro forno e dal tipo di forno, con il mio il tempo di cottura è stato appunto di 50 minuti.

Prima di servire questa deliziosa torta lasciate riposare almento tre ore e poi spolverizzate di zucchero al velo e servite le fettine con generosità




 

Commenta questa ricetta Stampa l'argomento Segnala via email l'argomento
Questa ricetta ha  644 Visualizzazioni e 1 Commenti
Filetto Di Salmone Saporito, Zenzero E Limone Inviato il  Lun 10 Nov, 2014 14:47 Da Papi
3 - Secondi
Altro giro, altra corsa. Sempre per la serie le ricette della dieta, nei giorni low-carb, ovvero a basso tenore di carboidrati, ripropongo sempre più spesso questa ricetta, che letteralmente ADORO!

Filetto di salmone saporito, zenzero e limone


In un filo (un cucchiaio, diciamo) di olio evo(ed eventualmente un po' d'acqua), aggiungere un quarto di cipolla tritato insieme allo zenzero fresco.
Adagiare il filetto di salmone, preventivamente spinato - il filetto con la pelle ha giusto qualche liscona grossa, molto facile da eliminare -, dalla parte SENZA pelle e far cuocere qualche minuto. Io sfumo o con del marsala o, meglio ancora, con del succo di limone (a volte anche tutti e due, per bilanciare un sapore troppo agro o troppo dolce!). Per ogni evenienza, visto che spesso i limoni che apro per ricavarne il succo, mi marciscono in frigo, congelo il succo nelle sacche monouso per cubetti di ghiaccio. Quindi, per questa ricetta basta un cubetto per filetto. Il lime penso che vada pure meglio. Se avete prodotti biologici potete aggiungere, alla fine, anche una grattata della buccia.
Girare il filetto, in modo che la cipolla e i pezzettini di zenzero rimanga aderita alla carne e finire di cuocere dalla parte della pelle, finché la polpa sarà morbida e la pelle si sarà quasi "abbrustolita". La carne rimane morbida e succosa e non rimarrà troppo sugo da invogliare alla puccia. Basta giusto per condire e insaporire bene il pesce.
Accompagnrare con verdure a piacimento.

E sì, sono in fase 'zenzeroamoremio'!


 

Commenta questa ricetta Stampa l'argomento Segnala via email l'argomento
Questa ricetta ha  626 Visualizzazioni e 2 Commenti
Muffins Al Caffè E Cardamomo Inviato il  Ven 02 Mag, 2014 23:37 Da Papi
5 - Dolci
Muffins al caffè e cardamomo


Li ho fatti per la seconda volta nel giro di una settimana. Un po' per testare il forno che mi sta dando dei problemi (i cibi mi escono sempre un po' crudi), un po' per provare delle varianti. E finalmente ho trovato un abbinamento che mi renda davvero gradevole il cardamomo!
A me sono piaciuti molto. Considerate però che in due volte, la prima volta me ne sono venuti 11 e non sono cresciuti molto (ho usato una bustina di cremor tartaro); la seconda ne sono usciti 12 e si sono un po' "spanati", somigliando a dei fungoni!). Va a capire. C'è anche da dire che la seconda volta ho diminuito di 50g la dose dello zucchero che mi pareva un po' troppo (anche se aveva reso la cupoletta deliziosamente crosticiosa)!
Sono partita da questa ricetta base di muffin allo yogurt al caffè, apportando qualche piccola variazioni dal punto di vista dell'aromatizzazione, oltre alla dose dello yogurt - per non dover aprire una seconda confezione -
.

Veniamo a noi. Non metto foto perché come vi ho detto non sono venuti esteticamente come volevo. L'aggiungerò in seguito, quando li rifarò (o li rifarete voi)!

Per 10-12 muffin

Ingredienti secchi
250g farina 00
250g (200g la seconda volta) zucchero
2 cucchiaini di caffè solubile
2 cucchiaini di cacao (per dare colore)
un terzo di stecca di vaniglia tritata e/o polvere
semi di 7 bacche di cardamomo (forse con 5 sarebbe più equilibrato)
1 bustina di lievito (prox volta: un po' meno se si usa il classico bertolini... per non sentire il 'pizzichino')

Ingredienti liquidi
2 uova
140g olio di mais (la prossima volta provo a ridurlo a 120g-100g)
una confezione di yogurt al caffè da 170g (consigliato: Fruyo)
1 cucchiaio di rum o liquore al caffè

chicchi di caffè per decorare



  • Mescolare gli ingredienti secchi.
  • Ho tolto i semini dalle bacche del cardamomo e li ho messi a polverizzare nell'omogeneizzatore del Kenwood assieme alla bacca di vaniglia (sì, perché mi si era seccata ed era durissima).
  • In un'altra ciotola, battere le uova, aggiungere l'olio, emulsionare e infine amalgamarvi lo yogurt; aromatizzare con il liquore, se gradite.
  • Mescolare le due parti di ingredienti, senza rendere il composto liscio (lo sapete, no, che l'impasto deve risultare "grumoloso").
  • Dosare (ho imparato guardando Giada De Laurentiis su fine Living, che il dosapalline di gelato è perfetto! Ora non sbavo più impasto da tutte le parti! Lo so, ho scoperto l'acqua calda! ) un cucchiaio di composto nei pirottini che avrete predisposto nella teglia per muffin, decorare con un grano di caffè e cuocere a 180 gradi, per un tempo... Che deciderà autonomamente il vostro forno! La prova stecchino fa (quasi) sempre fede! Sempre che non abbiate un forno traditore come il mio ultimamente...


La prima volta, aromatizzati al solo caffè, erano deliziosi. La seconda, il cardamomo... Li ha resi divini! C'hanno proprio ragione gli arabi a bere il caffè con il cardamomo!
Ah... Lo sapevate che il cardamomo è afrodisiaco? 0051 evil_02 var_12


 

Commenta questa ricetta Stampa l'argomento Segnala via email l'argomento
Questa ricetta ha  1842 Visualizzazioni e 6 Commenti
Seppie E Piselli In Umido Nella Pentola A Pressione Inviato il  Mar 25 Mar, 2014 10:39 Da Azalea
3 - Secondi
In estate le faccio spessissimo, alternate a polpo e patate (anche questa nella p.a.p.).
Se, dopo aver divorato il tutto, vi avanza del sughetto ci potete condire gli spaghetti nel pasto successivo.

Seppie e piselli in umido nella pentola a pressione

800 g seppie pulite
1 cipolla
400 g piselli
300 ml brodo vegetale
1 spicchio aglio
400 g passata di pomodoro
100 ml vino bianco
Prezzemolo
Olio
Sale e pepe

Fare un trito di aglio, cipolla e prezzemolo e rosolarlo con un filo d'olio nella p.a.p. aperta.
Versare la passata, le seppie tagliate a listarelle grosse come un dito, sfumare col vino, salare e pepare.
Far insaporire per qualche minuto, poi aggiungere i piselli e il brodo.
Mescolare, chiudere la p.a.p. e alzare la fiamma.
Al fischio, abbassare la fiamma e cuocere per 10 minuti.
Dopodichè spegnere, far uscire il vapore, aprire e portare subito in tavola.


 

Commenta questa ricetta Stampa l'argomento Segnala via email l'argomento
Questa ricetta ha  2086 Visualizzazioni e 1 Commenti
Vai a 1, 2, 3 ... 1873, 1874, 1875  Successivo
italy_map


Con questa nuova sezione di CucinaInSimpatia esploreremo le tradizioni e i sapori della Cucina Regionale, ricavandone uno spaccato dell'Italia in Cucina e delle sue più autentiche peculiarità.
Tutte le Ricette Regionali sono state seguite dagli utenti di CucinaInSimpatia, occupandosi ognuno della propria Regione di appartenenza. E' stato un grosso lavoro di squadra questo, ed è per questo che sono molto soddisfatta dell'impegno preso da parte di tutti noi.

Ed ora grazie a queste "Schede Tematiche di CIS" scoprirete grazie alle nostre Ricette Regionali tanti buoni piatti della nostra Italia.
Con Affetto
Cristina Casati (Silente)





  
 Silente [ Ven 09 Nov, 2007 11:41 ] Commenta questa ricetta Stampa l'argomento Segnala via email l'argomento