CIS Menu
  Link Principali
  Le Nostre Ricette
  Le Intolleranze
  Curiosità
  Info
  Utenti & Gruppi
Lista Forum
  CucinaInSimpatia
  Le Ricette Classiche
  Celiachia
  Intolleranze Alimentari
  CIS International
  Cucina Alternativa
  Gli Utensili
Google Cucina



Alcuni trucchi e curiosità, utili sia in cucina che nella quotidianità casalinga.



  • Fritto dal gusto più leggero: mettete nell'olio per friggere pezzetti di zenzero fresco (nei negozi di cibi esotici), quindi friggete pesce, verdure, polpette & C come di consueto.

  • Se dovete friggere alimenti un po' molli, non facilmente manipolabili, poneteli su carta forno e metteteli in padella con la carta forno: cuocendo la carta si staccherà e si potrà togliere con facilità. Consiglio dato da Anna Moroni "alla prova del cuoco"

  • Niente odori di fritto: mescolare, in una bottiglia, 1/2 litro di olio di semi con 1/2 limone spremuto e filtrato. Chiudere la bottiglia e scuotere per emulsionare bene. Mettere in padella a scaldare e friggere. Il risultato è che non si sentono odori in casa di fritto e la frittura viene bella asciutta

  • Non buttate via le scorze degli agrumi: riunitele su una griglia e lasciatele sul fuoco a fiamma bassissima. Profumeranno la cucina e toglieranno tutti i cattivi odori, soprattutto quelli di fritto.

  • Pesce senza odori?
    Semplice: mettete nell'acqua di bollitura qualche foglia di alloro.

  • Barbabietole che passione.
    Ma che mani sporche! Non sempre si hanno a portata di mano i guanti in lattice usa e getta. Il modo per eliminare dalle mani ogni traccia di rossore c'è: basta strofinare le mani sotto l'acqua corrente usando una fetta di patata al posto del sapone

  • Patate belle sode.
    Per evitare che le patate si disfino in cottura, immergetele almeno mezz'ora nell'acqua fredda, quindi asciugatele bene e cuocetele seguendo la vostra ricetta

  • Squamare il pesce.
    Il pesce prima di essere squamato, è utile inumidirlo con dell'aceto. Vedrete che verrà squamato meglio.

  • Per far sbriciolare i blocchi di zucchero di canna indurito, non dovete far altro che mettere nella scatola una fetta di pane fresco chiudere con cura e farlo stare chiuso per più di 2 ore.

  • Per evitare che i formaggi non diventano secchi, non dovete far altro che avvolgerli in un strofinaccio imbevuto di aceto.

  • Per far cuocere rapidamente le patate, basterà infilare un chiodo nelle patate intere al forno, togliendolo a fine cottura

  • Per utilizzare il purè che è rimasto, mettetelo in un contenitore, versatevi sopra un sottile velo di latte, chiudetelo con molta cura e conservatelo in frigorifero. Così il giorno dopo potete utilizzarlo sbizzarendo tutta la vostra fantasia. Potrete realizzare delle crochette semplici, con l'aggiunta di un uovo e parmigiano, o arricchite con dello speak. O anche imbottirlo di prosciutto e formaggio e passarlo al forno.

  • Fra i consigli utili ad assorbire il cattivo odore del cavolfiore lesso ce ne sono due in particolare: aggiungete un paio di noci lavate, all'acqua di cottura, oppure versate un cucchiaio di latte nell'acqua in cui cuoce il cavolo che, in quest'ultimo caso, ne guadagnerà in sapore.

  • Per rendere più saporite le carote bollite, aggiungete all'acqua di cottura un po' di succo di mela.

  • Per essere sicure che la maionese non "impazzisca", prima di frullare aggiungete agli ingredienti un pizzico di pane grattugiato.

  • Le banane nella macedonia sono buone, ma brutte da vedere perché anneriscono. Per evitarlo, prima di sbucciarle passatele sotto l'acqua bollente.

  • Per evitare che le foglie del basilico fresco messe sulla pizza diventino secche durante la cottura, basta immergerle un istante nell'olio.

  • Per mantenere le torte fresche, mettete mezza mela sul piatto sul quale avete adagiato la torta e copritelo

  • Per profumare d'aglio l'insalata evitando di appensantirla con l'aglio stesso, infilatene uno o più spicchi nel forchettone che usate per mescolarla, poi eminatelo.

  • Troppo aceto nell'insalata? Vi è scappata la mano nel metterla? Nessun problema!
    Per rimediare non mescolate l'insalata: mettete nell'insalatiera due pezzi di pane (mollica) della grandezza di una noce, mescolate per qualche istante e poi tirate via la mollica. Il pane avrà in questo modo assorbito l'aceto in eccesso permettendovi così di gustare una ottima insalata.

  • Se vi scappa la mano col sale e non sapete come rimediare. Aggiungete delle patate crude tagliate a tocchettoni e di toglierle quando la minestra è cotta. Così assorbe il sale in eccesso.




Scritto da UKE


Ringrazio Uke per l'idea dei trucchi Trucchi di Uke






  
 Simo [ Lun 24 Mar, 2008 09:54 ] Commenta questa ricetta Stampa l'argomento Segnala via email l'argomento